Salento Autentico: luogo di eterna primavera

Benvenuti nella terra dei Messapi o se preferite presso il Finis Terrae, come venne definito dai Romani questo lembo di terra che da anni assiste all’incontro tra i due mari, il Mar Adriatico e il Mar Ionio.
 
Il Salento è la terra dei colori, del rosso acceso della terra che contrasta il verde della macchia mediterranea, del blu del mare dalle sue acque cristalline che si imbattono sul bianco della sabbia finissima e sulle numerose grotte, e delle percezioni che spaziano dai profumi delle antiche pietanze preparate dalle signore del paese al suon di un tamburello a ritmo di Taranta, al sorriso di un passante pronto ad accogliervi nelle sua casa.
 
E’ la terra degli ulivi e dei muretti a secco, delle pajare e dei furnieddhi ma soprattutto è la terra di popolazioni ospitali, di gente genuina che preserva con orgoglio le antiche tradizioni e le condivide con gioia con gli ospiti della comunità.
 
In questo “Luogo di eterna primavera”, così come lo definì Omero, in cui potrete seguire il sole dall’alba al tramonto, resterete affascinati dall'anima di questo territorio e dallo scorrere lento del tempo che vi accompagnerà nel vostro percorso.